la dieta ed io

La dieta ed io nonandiamo d'accordo. Forse è il criterio impositivo che non mi piace, non so.
Diciamo che le poche diete che sono riuscita a seguire sono state quelle in cui IO ho deciso di mettermi a dieta, IO ho seguito i menu e NESSUNO mi ha mai detto 'oggi devi mangiare... ' 'allora, cosa mangi oggi?' 'ma questo lo puoi mangiare????' e simili.
Adesso, condividendo i pasti con alcuni familiari, la questione si è fatta delicata.
E insomma, non ci riesco. Non ce la faccio.
Mia madre è a dieta da due settimane e si è impuntata, ha deciso che la devo seguire pure io la sua dieta, e allora... insomma, io mangio come mi pare e poi dico che sì, ho mangiato quel che dovevo. e subisco i cibi sconditi dell'ora di cena, e le tisane e i decotti dalle otto di sera in poi.
Ma non dimagrisco (ovviamente) e ho il volto adeguatamente perplesso di chi non si spiega come mai la dieta funzioni solo a metà.
Giustifico il tutto con le continue trasferte e la necessità di adeguarsi ai cibi pronti dei bar e dei ristoranti...

fortuna che tra tre giorni è finita, va'... dopo, forse, mi metterò a dieta sul serio. senza dire niente a nessuno.

Commenti

Post popolari in questo blog

di giornate bellissime e del perchè non durano

già tempo di bilanci? no, direi di no

torino, mia bella