le scoperte del viaggiare

Lo scorso weekend sono stata a Roma. Mi sono mossa molto in metropolitana, e ho avuto tempo e necessità di studiare e osservare la gente che mi circondava.
Di tutto, mi hanno colpito di più i bambini che chiedono l'elemosina. Piccoli, forse nemmeno sei  anni, che sanno usare bene le percussioni (bonghi o altro). Che suonano in metropolitana, magari insieme ad un altro bambino (sì, perchè a 10/12 anni, in questi casi, sei ancora un bambino), e poi speri che qualcuno ti dia qualche soldo per la cena, un gelato, (forse le bollette di casa?).
Non so quali storie stavano dietro a questi bambini che giravano di vagone in vagone, ma so che non è un mondo equo, quello nel quale viviamo.
E io vorrei tanto che il mondo fosse un po' più equo.

Commenti

Post popolari in questo blog

di giornate bellissime e del perchè non durano

già tempo di bilanci? no, direi di no

torino, mia bella