a metà di febbraio

Prima era splinder, poi è diventato altro (un sacco di altre cose, a dire il vero).
Però alcune di quelle amicizie sono rimaste nonostante i percorsi diversi.
Ieri anche una delle conoscenze splinderiane più 'antiche' è diventato padre.
Lo desiderava da tanto, lo so. Era un cruccio per lui non aver trovato la compagna giusta, non aver ancora incrociato la strada della donna adatta a lui. Da pochi anni quella donna c'era, e adesso il cruccio era di non essere più sufficientemente giovane ("non abbiamo tanto tempo davanti, sai, potrebbero non arrivare").
E niente, è arrivato Francesco Giovanni. Avrà un padre apprensivo, spero abbia una madre morbida - ma non la conosco, non lo so.

E pensavo che ci sono persone che fanno parte del mio cammino da anni ormai. Tanti, e non me ne sono quasi accorta.
E continuo a correre dietro a quel che devo fare... e mi scivolano dalle dita le amicizie e non me ne accorgo.
Credo che il 2016 sarà anche dedicato a ricucire rapporti sfilacciati :)

Commenti

Post popolari in questo blog

di giornate bellissime e del perchè non durano

già tempo di bilanci? no, direi di no

torino, mia bella