Certi lunedì - e certe notti

Certi lunedì sono più faticosi di altri. Se poi sono preceduti da notti in bianco (con la sola eccezione di mezz'ora di dormiveglia, in cui ho sognato che era tardi)... beh, la settimana si preannuncia faticosetta diciamo.
Il non sonno si è annunciato con alcune riflessioni sui profondi cambiamenti subiti dalla scrittura negli ultimi 30 anni. Leggevo ieri sera a Carlo un libro che mi venne regalato circa 30 anni fa, appunto, dal titolo "La ruota racconta". Non si tratta di una favola o racconte fantastico, bensì sembra simile alle varie Storia d'Italia a fumetti che si avvalgono dei testi di Enzo Biagi.
Le mie considerazioni: 1-meglio Enzo Biagi, sì. 2- non siamo proprio più allenati alle frasi lunghe e piene di subordinate 3- devo riprendere la lettura a voce alta di testi non elementari, sono diventata spaventosamente monocorde e piana nel leggere...

Per contro, Carlo ha imparato a leggere i numeri, che finora gli stanno assai più simpatici delle lettere. Potrebbe aver ragione lui ;)

Commenti

Post popolari in questo blog

di giornate bellissime e del perchè non durano

già tempo di bilanci? no, direi di no

torino, mia bella